RSS

Profitterol





Il Profitterol (o più correttamente Profiterole), è un dolce francese molto conosciuto e apprezzato anche in Italia.
Si tratta in poche parole di bignè farciti e ricoperti di cioccolato. La ricetta originale prevede l'uso di crema chantilly per la farcitura. Ma puoi farcire i tuoi bignè come preferisci: tra le varianti più diffuse la crema diplomatica o la panna per dolci.
Anche per la glassa puoi sbizzarrirti utilizzando per esempio il cioccolato bianco o della crema alla frutta.
La preparazione di questo dessert non è complicata ma avrai bisogno di un pò di tempo a disposizione. Molto importante è poi la presentazione del piatto: porta in tavola i tuoi Profitterol su un bel vassoio e con i bignè disposti a piramide oppure dai sfogo alle tue doti artistiche creando la composizione più originale!


QUESTA RICETTA è
  • Elaborata
  • Estiva



INGREDIENTI
(Per 8 persone)
- 250 ml. Acqua
- 100 gr. Burro
- 1 pizzico Sale
- 150 gr. Farina
- 1 cucchiaino Zucchero
- 4 Uova
- Crema Chantilly (oppure 300 ml. Panna per dolci)
Per la glassa:
- 200 gr. Ciocolato fondente
- 2 cucchiai Burro
- 200 ml. Latte
- 100 gr. Zucchero



COME PREPARARE I Profitterol
  1. Fai bollire l'acqua, il burro e il sale,
  2. Spegni il fuoco, aggiungi la farina e lo zucchero
  3. Amalgama il composto accendi il fuoco e continua a mescolare finchè il composto non si stacca dalle pareti del tegame.
  4. Lascia intiepidire a fuoco spento.
  5. Aggiungi un uovo alla volta mescolandolo bene prima di aggiungere il successivo.
  6. Mescola l'impasto finchè non diventa corposo.
  7. Fodera la placca da forno con della carta forno.
  8. Metti il composto in una sac à poche e forma delle palline ben distanziate.
  9. Inforna a 180° per mezz'ora.
  10. Prepara la crema chantilly .
  11. Lascia raffreddare i bignè.
  12. Fora i bignè con un coltello.
  13. Metti la chantilly in una sac à poche e riempi i bignè.
  14. Prepara la glassa sciogliendo il cioccolato e il burro in un pentolino.
  15. Aggiungi il latte e lo zucchero e mescola a fuoco lento per 5 minuti.
  16. Lascia intiepidire la glassa e immergi i bignè.
  17. Disponi i profitterol a formare una piramide.
  18. Metti in frigo fino a 15 minuti prima di servire.
  19. Decora con panna montata.


I MIEI CONSIGLI
  • Per i profitterol al cioccolato bianco prepara la glassa sciogliendo 400 gr. di cioccolato bianco mescolandolo poi con 300 gr. di panna montata .
  • Puoi farcire i profitterol anche con la crema diplomatica o con della semplice panna per dolci!

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Crepes alla Nutella





Per fare un bel vassoio di Crepes alla Nutella ci vuole davvero poco tempo e poi tutti gli ingredienti si trovano sicuramente già nella tua cucina.
Le Crepes sono di origine francese e la Nutella, come tutti sanno bene, è un prodotto italiano: ecco che l'unione della genialità culinaria di questi due popoli genera le Crepes alla Nutella ormai molto diffuse.
Va da se che non bisognerebbe esagerare troppo nelle quantità perchè la farcitura con la Nutella non è tra le più leggere. In alternativa puoi anche decidere di farcirle con qualche altra crema o marmellata.
Se vuoi presentare questo dolce in maniera un pò più elegante, puoi servirlo con accanto dei frutti di bosco e una spolverata di zucchero a velo e cacao: il risultato sarà semplicemente delizioso.

QUESTA RICETTA è
  • Semplice
  • Veloce
  • Economica


INGREDIENTI
(Per 6 persone)
- 250 gr. Farina
- 500 ml. Latte
- 1 pizzico Sale
- 3 Uova
- 40 gr. Burro
- qb Nutella
- qb Zucchero a Velo


COME PREPARARE le Crepes alla Nutella
  1. Mescola la farina con il latte e il sale in una ciotola.
  2. Sbatti le uova e aggiungile al composto di latte.
  3. Sciogli il burro e versalo nella pastella.
  4. Versa una mestolata di pastella su una padella antiaderente calda.
  5. Lascia cuocere per qualche minuto e poi rigirala sull'altro lato.
  6. Ripeti la cottura finchè non finisce la pastella.
  7. Metti il barattolo di Nutella a sciogliere a bagnomaria.
  8. Farcisci le crepes spalmando una cucchiaiata di nutella su tutta la superficie.
  9. Piega le crepes a metà per due volte a formare un ventaglio.
  10. Spolvera con lo zucchero a velo.
 
I MIEI CONSIGLI
  • Per rendere le tue Crepes alla Nutella più croccanti aspetta che la padella sia molto calda e lasciale cuocere qualche secondo in più su ogni lato.
  • Puoi aggiungere alla nutella una banana tagliata a rondelle o delle fragole, per dare un tocco di freschezza fruttata.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Strudel di Mele





Lo Strudel di Mele è una ricetta tipica del Trentino-Alto Adige che non annoia mai.
Lo Strudel è una ricetta molto diffusa anche in Austria e nei territori che un tempo erano sotto l'impero austriaco, compreso il Trentino e il Friuli.
Strudel è una parola tedesca che significa "vortice": infatti è formato da uno strato di pasta arrotolata con dentro un ripieno che tradizionalmente è formato da mele, pinoli, cannella e uvetta.
Esistono molte varianti per il ripieno : coi frutti di bosco, con le pere e altri tipi di frutta. Esiste anche la variante salata con formaggi e affettati o verdure.
Anche l'impasto può essere modificato. Qualcuno usa la pasta sfoglia, brisee o addirittura la pasta fillo. L'impasto tradizionale che qui presento è però composto da zucchero, farina e burro nelle quantità indicate qui sotto.
Se vuoi dare un tocco in più, accompagna lo Strudel con gelato o con qualche crema, magari su un bel piatto color pastello: vedrai che spettacolo!


QUESTA RICETTA è
  • Semplice
  • Economica
INGREDIENTI
Per la Pasta
- 300 gr. Farina di grano 00
- 200 gr. Burro
- 100 gr. Zucchero
- 1 Uovo
- 1 pizzico Sale
Per il Ripieno
- 800 gr. Mele sbucciate e tagliate a fette
- 50 gr. Pangrattato
- 50 gr. Zucchero
- 40 gr. Uva sultanina
- 30 gr. Pinoli
- ½ cucchiaio Cannella
- 1 Tuorlo
COME PREPARARE lo Strudel di Mele
  1. Prepara la pasta impastando con la farina il burro, lo zucchero, l'uovo e il sale.
  2. Lascia riposare in frigorifero per mezz'ora.
  3. Stendi l'impasto su un foglio di carta da forno formando un rettangolo di 5mm.
  4. Versa il ripieno al centro del rettangolo nel senso della lunghezza.
  5. Chiudi lo studel e mettilo insieme alla carta da forno su una teglia.
  6. Spennella con il tuorlo.
  7. Inforna a 220° per 50 minuti.


I MIEI CONSIGLI
  • I veri golosi aggiungono al ripieno anche la crema pasticcera. In altrenativa puoi servir la crema in un piatto accanto allo strudel.
  • Se a qualcuno non piace l'uvetta puoi decidere a malincuore di non metterla (di solito i bambini non la gradiscono). Un'altra idea (ma solo per gli adulti) può essere quella di ammorbidirla in mezzo bicchiere di Rum.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Cheesecake Cioccolato - Ricetta con Philadelphia




La Cheesecake al Cioccolato con Philadelphia è una gustosa variante del famoso dolce statunitense.
La Cheesecake è in poche parole una base di biscotti tritati ricoperta da una crema dolce al formaggio (da qui il nome originale in inglese).
Esistono molte varianti di questa ricetta. Qui presento quella a base di Philadelphia e cioccolato. Certo non si può dire che sia un dolce leggero ma è una vera delizia per il palato.
Questa torta è l'ideale per dare un tocco "internazionale" alla tua cucina se poi la servirai con accanto dei frutti di bosco il risultato sarà veramente perfetto, sia per il gusto che per gli occhi!

QUESTA RICETTA è
  • Semplice
  • Veloce
  • Economica


INGREDIENTI
(Per 6 persone)
- 200 gr. Biscotti tipo Digestive bianchi o al cioccolato
- 80 gr. Burro
- 200 gr. Cioccolato Fondente
- 400 gr. Philadelphia
- 200 gr. Ricotta
- 150 gr. Zucchero
- 1 bustina Vanillina
- 3 Uova



COME PREPARARE la Cheesecake Cioccolato
  1. Trita i biscotti.
  2. Aggiungi il burro fuso e mescola.
  3. Fodera una tortiera di 22 cm ad apertura laterale con della carta da forno.
  4. Versa il composto sulla tortiera e compattalo con il retro di un cucchiaio.
  5. Lascia riposare in frigorifero per mezz'ora.
  6. Sciogli il cioccolato in un pentolino a bagnomaria.
  7. Amalgama la philadelphia, con la ricotta, lo zucchero e la vanillina in una ciotola.
  8. Aggiungi un uovo alla volta dopo aver ottenuto una crema liscia.
  9. Aggiungi il cioccolato fuso alla crema.
  10. Versa il composto sulla base di biscotti.
  11. Livella e inforna a 180° per un'ora.
  12. Lascia raffreddare e decora a piacere.


I MIEI CONSIGLI
  • Puoi fare la Cheesecake Cioccolato e Mascarpone aggiungendone 200 gr. e dimezzando la dose di Philadephia.


  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Tresor





Pare proprio che questi biscotti, che mi hanno fatto compagnia per buona parte dell'infanzia, siano inspiegabilmente fuori commercio.
La ricetta che vi propongo differisce dagli originali per la consistenza che la presenza del miele, che nella mia ricetta tende ad ammorbidire un po' troppo...
Per il miele è consigliabile uno di acacia o di arancio, generalmente hanno un sapore non troppo dominante rispetto agli altri e comunque la presenza del miele in sé, di qualsiasi tipo esso sia, contribuisce anche ad una coloratura più scura del biscotto.
Per dare invece al biscotto la caratteristica forma a "osso" quando si stende col sac-a-poche, semplicemente spremere più composto all'inizio e alla fine della striscia piuttosto che nel centro.
Quelli che vedete nelle foto sono stati realizzati usando una bocchetta di 10 mm di diametro ma a cose fatte ho valutato che così vengono forse un po' troppo grossi... ritengo perciò di consigliarvi di farli più piccoli, di fatto secondo me cuociono meglio e diventano leggermente più croccanti.


Ingredienti
Farina 00 150 gr
Fecola di patate 25 gr
Zucchero 125 gr
Miele 10 gr
Uova 2 (110 gr)
Granella di zucchero 50 gr
Cioccolato fondente 50 gr

Procedimento
Setacciare assieme farina e fecola e tenere da parte.

Montare le uova tenute a temperatura ambiente con il miele e lo zucchero finché diventano spumose.

Aggiungere poco alla volta le farine setacciate alla montata incorporandole con una spatola.

Trasferire il composto in un sac-a-poche con bocchetta liscia di 6-7 mm e stenderlo in striscie lunghe 6 cm distanziate tra loro di un paio di cm su una teglia coperta di carta forno.

Cospargerle di abbondante granella di zucchero


e cuocerle a 170° per 10-12' o fino a doratura dopodiché sfornare e lasciar raffreddare.

Una volta raffreddati temperare il cioccolato e metterlo in un cornetto da decorazione fatto con un triangolo di carta forno piegato a cono, tagliarne la punta con una forbice in modo da ottenere un forellino di 1-2 mm.


Avvicinare i biscotti tra loro e decorare variamente secondo gusto con striscie orizzontali e diagonali,



Lasciar rapprendere bene il cioccolato prima di maneggiare i biscotti.


Conservare in una biscottiera.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Pan mattino al latte, miele di acacia e gocce di cioccolato


SONY DSC


Questa ricetta è stata presa dal libro della maestra Sara Papa, solo che io ho cambiato alcuni ingredienti, al posto del succo d’arancia ho messo il latte e al posto del miele di castagno, il miele di acacia; li potete fare nella versione che preferite,le dosi rimangono per  il succo quella del latte e per il miele di castagno quella del miele di acacia.
Vengono dei panini buonissimi, morbidi all’interno,croccantini in superficie, da inzuppare nel latte o con il semplice the o... perchè no anche in accompagnamento ad una tazza di caffè…
Ed ora…ACCENDIAMO I FUOCHI! 
 
 
INGREDIENTI:
- 600g di farina 00
- 350g di latte
- La scorza grattugiata di un limone
- 100g di gocce di cioccolato
- 40g di miele di acacia
- 12g di lievito di birra o 150 di lievito madre
- 50g di burro
- 10g di sale
- olio evo qb
- 2 tuorli
- zucchero grezzo di canna qb
- latte qb
INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI…INIZIAMO!
- Setacciare la farina e formate la fontana,
al centro mettete il latte,
il lievito, il miele e la scorza del limone grattugiata, mescolate,
aggiunte il sale, il burro morbido e lavorate l’impasto con cura.
-Unite le gocce di cioccolato
che avrete precedentemente posto nel congelatore,
per circa un’ora onde evitare che si sciolgano.
Formate una palla e mettetela in una terrina unta d’olio,
lasciatela lievitare finchè non raddoppierà il volume
SONY DSC
- Rompete l’impasto e formate dei pezzi da 70-80g l’uno,
formate delle palline,appiattitele disponetele  su una teglia foderata di carta da forno,
spennellate la superficie dei panini con i tuorli leggermente sbattuti, con un pizzico di sale e due cucchiaini di latte, lasciateli lievitare ancora per 30 minuti
SONY DSC
- Ripassare leggermente la superficie con il composto di tuorli,
spolverizzare i panini con zucchero di canna,  cuocere in forno già caldo a 220° per 15-20 minuti
SONY DSC
Et voilà…la colazione è servita!
SONY DSC

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Biscottini alla ricotta no uova

SONY DSC



Quando viene quella voglia di qualcosa di dolce, questi biscottini alla ricotta sono facilissimi da fare, ma soprattutto sono senza uova  e burro e nonostante ciò sono buonissimi, la ricetta è dello chef Luca Montersino.
E ora …ACCENDIAMO I FUOCHI!


INGREDIENTI:
- 200g di ricotta di pecora
- 130g di farina
- 130 di zucchero
- 4g di lievito per dolci
- Un pizzico di sale
- La scorza grattugiata di un limone
- Latte qb
-Zucchero semolato qb
INDOSSATE IL GREMBIULE,LAVATEVI LE MANI…INIZIAMO!
- Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola , impastate fino a creare un impasto liscio
SONY DSC
- Con un po’ di impasto formate dei bastoncini che andrete poi a girare formando una sorta di treccine, oppure date la forma che preferite
SONY DSC
- Spennelateli con un po’ di latte e cospargeteli di zucchero, infornateli in forno già caldo a 180° per 10-12 minuti
SONY DSC
Et voilà…biscotti facili ma ottimi anche per la colazione!
 



 




 

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Torta rovesciata alle mele e anice stellato


L’anice stellato è il frutto di un albero tropicale asiatico e ha la caratteristica forma di una stella. Il suo gusto è molto deciso e ne basta davvero poco per la preparazione di dolci.
Ho provato più volte ad abbinarlo con vari ingredienti e trovo che quello con le mele, sia l'abbinamento perfetto. La torta rovesciata poi, è un classico che piace sempre.

Buoni dolci da Ramona e da Valle’ ♥

Ingredienti:
  • 150 gr di farina 00
  • 80 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 gr. Valle' omega 3
  • 100 ml di latte
  • anice stellato
  • ½ bustina di lievito per dolci

Per la base di mele:
  • 800 gr di mele
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 50 gr di Valle' Omega3

Procedimento
  1. Ingredienti
  2. in una ciotola versare la farina, lo zucchero, il lievito e l'uovo
  3. aggiungere poi latte e Vallè. Il composto dovrà risultare molto cremoso.
  4. In una padella far sciogliere lo zucchero con Vallè
  5. aggiungere le mele tagliate a fette dell'anice stellato e lasciarle caramellare per qualche minuto
  6. In uno stampo imburrato e infarinato (cm 22) sistemare le mele sul fondo
  7. versare il composto sulle mele e infornate a 180° per circa 30min.
  8. Lasciate raffreddare la torta prima di sformarla. Se preferite decorate con qualche anice stellato e servite.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Millefoglie millevoglie

SONY DSC
Che dire? Uno dei dolci da me preferiti e tutto sommato anche semplici da preparare, di grande effetto e di sicuro successo…, una buona crema pasticcera e siamo pronti a soddisfare le nostre millevoglie!
E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!
INGREDIENTI:
- Una confezione di pasta sfoglia per millefoglie
Per la crema:
- 750 ml. di latte
- 6 tuorli
- 60 g di farina
- 200 g di zucchero
-scorza di limone grattuggiata
- Granella di nocciole qb
INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI…INIZIAMO!
- Preparate la crema pasticcera, mettete a bollire il latte, nel frattempo montate a lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere un composto spumoso , a questo punto potete aggiungere la farina, una volta che il latte avrà bollito  toglietelo dal fuoco e aggiungetelo al composto, rimettete sul fuoco basso e mescolate fin quando la crema diventerà liscia e corposa
- Una volta che la crema si sarà raffreddata procederete alla costruzione del millefoglie… mettete un primo foglio e, aiutandovi con la spatola, mettete un primo strato di crema, altro foglio altra crema e per finire ultimo foglio e zucchero a velo
SONY DSC
-   Ora aiutandovi con un coltello , mettete la granella di nocciole intorno ai quattro bordi
SONY DSC
Et voilà…  il millefoglie  …millevoglie è pronto!
SONY DSC
SONY DSC

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Frappe, chiacchiere, bugie, cenci, crostoli, cioffe,sfrappe, sprelle, risole, stracci, pampuglie, garrulitas, intrigoni etc

SONY DSC

Ecco la ricetta delle frappe o bugie o cenci o… il segreto che ho imparato dalla mia nonna è quello di preparare una sfoglia sottilissima, perchè le frappe devono essere croccanti e leggerissime, altro piccolo accorgimento friggetele in olio abbondante  e caldissimo cinque per volta in un pentolino alto e vedrete che risultato spettacolare!
E ora…accendiamo i fuochi!

INGREDIENTI:
- 500g di farina 00
- 30 g di burro fuso
- 2 tuorli più un uovo intero
- Un cucchiaio di zucchero
- Sale qb
- Vino bianco qb
- Olio per friggere ( ho usato quello di arachide)
- Zucchero a velo
INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI…INIZIAMO!
- Con la farina, lo zucchero, una presina di sale, le uova, il burro , fate una pasta che lavorerete fin quando non diventerà liscia, deve avere la stessa consistenza della pasta fatta in casa.
SONY DSC
- Lasciatela riposare per una decina di minuti e poi stendetela sul piano infarinato e aiutandovi con la rotella formate delle strisce che taglierete diagonalmente, poi potete lasciarli così o dare la forma di un nastro
SONY DSC
- Mettete sul fuoco un pentolino alto e stretto con abbondante olio, non appena questo sarà caldissimo, friggetene poche per volta
SONY DSC
- Non appena avranno assunto un bel colore dorato , mettele a scolare su uno scottex, dopodiche’ spolverizzatele con zucchero a velo
SONY DSC
Et voilà le frappe, le chiacchiere, le bugie, i cenci ,i rosoni….!

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

La mousse al tris di cioccolato

SONY DSC

Mi è capitato tra le mani il  libro il meglio di forno e fantasia e da lì è nata la voglia di provare questo non semplicissimo ma realizzabile dolce, non foss'altro perchè bello da vedere e poi trattandosi di una triplice mousse è divino da mangiare.
E ora …ACCENDIAMO I FUOCHI!


INGREDIENTI:
Per la base di pasta:
-4 uova
- 225g di zucchero a velo
- 50g di cacao in polvere
- 50g di farina
Per ogni strato di mousse:
- Un foglio di gelatina
-300ml di panna
- Un cucchiaino di sciroppo di glucosio
-150g di cioccolato, rispettivamente, bianco, al latte, fondente
INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!
- Per la base di pasta montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, incorporare la farina setacciata e il cacao in polvere delicatamente. Versate l’impasto n uno stampo di 30 x 20 a bordi bassi, infornate in forno preriscaldato a 170° per circa 20 minuti, fate raffreddare per bene, senza fretta,  e ritagliate un quadrato di pasta di  20 cm. di lato
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
-Per le tre mousse il procedimento è lo stesso, mettete due cucchiai di acqua e un cucchiaino di sciroppo di glucosio in un pentolino sul fuoco, non appena bollirà aggiungete il cioccolato a pezzetti e mescolate, una volta sciolto, al cioccolato aggiungete un foglio di gelatina  strizzato che avrete precedentemente messo ad ammolare in pochissima acqua fredda.
SONY DSC
-Prendete adesso uno stampo quadrato 20 x 20 imburratelo e rivestitelo di carta da forno, se serve potete con la stessa carta da forno alzare i bordi dello stampo, a questo punto versate la prima mousse livellandola bene e fatela riposare per almeno un’ora in frigo
SONY DSC
- Trascorso questo tempo procedete a versare la seconda mousse , l’ordine è: mousse cioccolato al latte, bianca , fondente; rimettete in frigo e trascorsa la seconda ora , procedete a versare la terza mousse
- L’ultima mousse va ricoperta con il quadrato di pastae poi ancora in frigo per altre 2 ore
- Potete ora rigirare il vostro cubotto  cioccolatoso
SONY DSC
Et voilà…golosi uniamoci!
SONY DSC

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

Marquise al cioccolato

SONY DSC

Beh oggi devo dire che ho osato…un classico della  pasticceria, l’esaltazione del cioccolato per tutti i golosastri come me..quello che vi raccomando è di scegliere un cioccolato di qualita’ eccellente.
E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI :
Per la base:
-4 uova
- 220g di zucchero
-50g di cacao amaro
- 50g di farina

Per la mousse:
-2 fogli di gelatina
-600 ml di panna
-280g di cioccolato fondente
-2 cucchiaini di sciroppo di glucosio
- Cacao amaro per decorare


INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!
Preriscaldate il forno a 160°, per la base, montate le uova e lo zucchero fino ad ottenere un insieme soffice, setacciate la farinae il cacao e unitele al composto
SONY DSC
-Versate il preparato nella placca e infornate per 20 minuti, lasciate raffreddare
SONY DSC
Per la mousse, ammollate la gelatina in acqua fredda, fate bollire lo sciporppo di glucosio in 59ml di acqua e aggiungete il cioccolato a pezzi mescolando continuamente , incorporate la gelatina strizzata , fate raffreddare
SONY DSC
-Una volta che il composto si sara’ raffreddato, aggiungete la panna poco alla volta incorporandola sempre dal basso verso l’alto
SONY DSC
- Versate il composto nello stampo e mettete sopra la mousse un disco della pasta raffreddata e lasciate in frigo per almeno 4 ore
SONY DSC
-Sformate la marquise capovolgendola su un piatto , per facilitare l’operazione potrete mettere lo stampo in poca acqua calda per pochi secondi, per tagliare le fette piu’ facilmente immergete la lama del coltello in acqua calda e poi asciugate
SONY DSC
-Spolverizzate con cacao amaro e decorate a piacere
Et voila’…la marquise!

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS